• BENVENUTO NEL MIO BLOG

5 Consigli su come esporre le tue opere. Arredare una parete #gallerywall

gallery-wall-colori1_200-min.jpg

Creare delle pareti espositive armoniose ed eleganti non è cosa facile. Soprattutto se le opere da esporre sono tante e alcune molto diverse fra loro.

Colori, dimensioni, tecniche, finiture e stili differenti possono essere abbinati seguendo pochi semplici trucchetti.

Proprio oggi ho letto un articolo su come creare una perfetta gallery wall, ovvero una parete che espone un certo numero di quadri in un armonioso abbinamento visivo.

(Qui trovi l’articolo di cui ti sto parlando: Five Top Tips for Creating a Fabulous Gallery Wall)

Mi sono sentito ispirato e ho deciso di tradurlo condividendo con te questi 5 consigli su come creare una parete espositiva spettacolare.

Curioso?

Il primo consiglio è quello di utilizzare gli stessi colori. Scegliere di esporre opere in cui prevalgono le stesse tinte e sfumature è l’opzione più facile. I colori simili creeranno già un perfetto abbinamento. Risulterà un insieme armonioso di quadri senza che l’uno risalti sull’altro. Ad esempio si possono abbinare opere dai toni bianchi e neri, dai colori pastello o sfumature di una stessa tinta.

Utilizzando la stessa gamma cromatica si può giocare facilmente con le dimensioni abbinando forme completamente diverse tra loro: quadrati con cerchi, grandi con piccoli, orizzontali con verticali.  

Questo tipo di abbinamento permette di apprezzare le opere come insieme armonioso ma anche come singole. gallery wall colori1 150 min

Consiglio numero 2: usa opere della stessa dimensione. Utilizzando opere della stessa dimensione e forma si crea un gruppo simmetrico e visivamente perfetto, indipendentemente dalla quantità di opere che si abbina.

Mantenere una griglia definita e strutturata permette di abbinare tra loro opere che si compongono di mille colori, rifiniture e stili diversi. La simmetria garantirà la perfetta armonia visiva. gallery wall dimensione1 150 min

Il terzo consiglio è di utilizzare sempre la stessa tecnica di incorniciatura. Utilizzare la stessa tecnica di incorniciatura significa scegliere un tipo di cornice di una determinata dimensione e colore, un passeparout di ugual spessore, colore e finestra e infine incorniciare le proprie opere. Anche se le opere sono molto diverse una dall’altra la personalizzazione dello stile dell’incorniciatura ti permette di creare un effetto elegante e di design.

Il risultato attirerà l’attenzione, garantito! gallery wall cornicipass1 150 min

4: usa cornici di larghezza e finiture simili. Uno stile sempre più popolare è quello di abbinare diversi tipi di opere d’arte con colori, stili e texture differenti.

Questo tipo di abbinamento ti permette di risolvere il problema di dover abbinare tra loro quadri completamente disomogenei. Guardando ogni singolo lavoro si può pensare che non possa funzionare raggruppato agli altri pezzi. Tuttavia se si utilizzano modanature personalizzate per le cornici con larghezza e rifiniture simili si crea un gruppo omogeneo e visivamente gradevole.

Quello che a un primo sguardo può sembrare un accostamento apparentemente irregolare, con dei semplici accorgimenti sui dettagli può diventare un abbinamento perfetto.gallery wall rifiniture2 150 min

Se ti senti più creativo e vuoi sperimentare ti piacerà quest’ultima tecnica: utilizzare una linea visiva. Nel creare una griglia per gli abbinamenti è molto utile seguire delle linee verticali e orizzontali. Questo permette di ottenere una composizione elegante e strutturata in cui ogni pezzo ha una posizione che sembra creata apposta per lui.

È molto utile, come prima cosa, scegliere una linea laterale, che sia nel lato destro, sinistro, alto, basso o al centro. Questa sarà la base di partenza da cui si svilupperanno tutte le altre linee. Ad esempio si può utilizzare una linea centrale a cui si appoggiano tutte le opere e poi proseguire riempiendo gli spazi con linee immaginarie verticali e orizzontali.

Questo tipo di abbinamento risulterà assolutamente unico dando molta energia e ritmo alla parete, inoltre permette di abbinare insieme praticamente tutto, tutto quello che non credevi fosse possibile abbinare.

L’abbinamento non è tra le opere stesse ma nella struttura apparentemente caotica del layout.gallery wall linea2 150 min

Un ultimo suggerimento: per creare la tua parete espositiva munisciti di pazienza e nastro adesivo. La pazienza ti servirà per appendere e scambiare i quadri l’uno con l’altro, il nastro adesivo per crearti una griglia che ti farà da linea guida. Potrai spostare le opere in qualsiasi momento e visualizzare il prodotto finale evitando fastidiosi e inutili fori sulla parete.

Spero di averti ispirato e dato qualche spunto creativo per come organizzare la tua parete espositiva, che sia essa una mostra o una parete di casa. La gallery wall è ormai diventata un must di raffinato gusto estetico anche nelle abitazioni più moderne.

(Immagini utilizzate da pinterest.com)

Caneva Ruggero, Via dei Molini 31H/35 - 36030 Sarcedo (VI) - Italia
Phone (+39) 0445 344114 | Fax (+39) 0445 613093 
P.IVA 01718800244 | REA: VI 179355
Lunedì-Venerdì: 8:30-12:00 / 13:30-17:30 | Sabato-Domenica: chiuso
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 Privacy Policy e Cookies Policy

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
icona telefono small0445 344114